Attività

Per conseguire questi obiettivi, la Fondazione Oertli ha adottato diverse misure nel corso degli anni.

La Fondazione sostiene finanziariamente un buon numero di piccoli progetti che creano un legame fra le diverse regioni linguistiche della Svizzera. Con questo sostegno si intende stimolare uno scambio vitale e continuo fra le regioni linguistiche nonché favorire un’informazione approfondita sulle diverse comunità linguistiche e culturali e un’immersione nei modi di essere e di pensare reciproci.

La Fondazione può sostenere progetti maggiori che presentano un alto grado di efficacia per la realizzazione dei suoi obiettivi. Come esempio si possono menzionare la collana ch (traduzioni di opere letterarie pregevoli in altre lingue nazionali) e le attività di scambio giovanile, organizzate fra gli altri dalla Fondazione per la collaborazione federale.

La Fondazione conferisce annualmente o ogni due anni il Premio Oertli, attribuito a personalità che operano significativamente in favore dei suoi obiettivi.

La Fondazione può attribuire il Premio Oertli d'incoraggiamento a progetti innovativi che operano in favore della coesione nazionale. Con il premio viene concesso un finanziamento iniziale che permette la continuazione e la realizzazione di una simile iniziativa.

La Fondazione mantiene l’attività denominata «Giornalisti alla scoperta della Svizzera». Essa permette a operatori di mezzi di comunicazione di realizzare viaggi d’informazione in altre regioni linguistiche della Svizzera per allacciare contatti utili alla loro attività futura.

In ambito sociale, la Fondazione sostiene progetti scelti che favoriscono l’integrazione di giovani o che permettono di realizzare piccole attività che allietano la quotidianità di persone anziane o invalide.